<div>Carrucola. È la leva con cui il maglio viene sollevato verso l’alto. È costituita da un disco che gira intorno a un perno fisso al centro, e ha una gola nella parte esterna sulla quale scorre la fune di trazione.</div> 4.bp.blogspot.com
<div>Fune di Trazione. Grossa corda che trasmette la forza dal verricello per sollevare il maglio. </div>
<div>Maglio. Detto anche mazzapicchio, è il grosso martello di legno duro e forma tronco-conica,spesso ricoperto di ferro all’estremità battente</div> 3.bp.blogspot.com
<div>Pedane di ispezione. Il modellino è in scala 1:20. Gli ometti danno l’idea di quanto fosse alta la macchina battipali che, del resto, era stata concepita per piantare piloni molto alti per un ponte dalla stazza decisamente importante.</div> 3.bp.blogspot.com
<div>Incastellatura. Fa da guida allo scorrimento del maglio e del palo e grazie.Maggiore la sua altezza, maggiore l’accumulo di energia potenziale affinché il maglio possa essere più efficace nell’infissione quando viene rilasciato.</div> 1.bp.blogspot.com
<div>Sistemi di Bloccaggio e Sbloccaggio. Le leve permettono di collegare e scollegare il verricello alla ruota motrice. In fase di salita del maglio, agganciano le tirelle al verricello e alle ruota permettendone così il sollevamento “automatico”. In fase di caduta del maglio, isolano ruota a pale e verricello.</div> 2.bp.blogspot.com
<div>Ruota a pale. Genera la forza motrice. Lo scorrere dell’acqua, spingendo le pale, mette in movimento la ruota che genera la forza che permette al sistema di sollevare il maglio. L'immagine rappresenta l'albero della ruota che secondo necessità si aggancia e si sgancia, grazie ad un dispositivo di bloccaggio/sbloccaggio, al verricello. </div> 1.bp.blogspot.com
<div>Verricello. Dispositivo di sollevamento del maglio. Macchina ad asse orizzontale per movimentare il battipali attraverso l’uso di una fune.</div> 4.bp.blogspot.com
<div>Il 1748 era stato un annus horribilis per Bassano del Grappa che aveva perduto il suo ponte palladiano a causa di una eccezionale piena del Brenta.</div><div>Dov’era e com’era. Com’era e dov’era. Così rivollero i bassanesi il loro ponte. E così il ponte fu ricostruito nel punto in cui era stato edificato 200 anni prima dal Palladio e sulla base dello stesso progetto.</div><div>La Repubblica affidò i lavori al Ferracina.</div> 1.bp.blogspot.com
<div>Questo modello di battipali è opera di Bartolomeo Ferracina (1692-1777), uomo di umili origini ma singolare genio della Meccanica.</div> 3.bp.blogspot.com
<div>Battipali. Macchina a urto per infissione automatica di pali detta anche infissore, messa a punto da Bartolomeo Ferracina in occasione della rifabbrica del Ponte di Bassano (1750-1754). Il modellino di Battipali è conservato al Museo di Storia della Fisica all’Università di Padova e fu realizzato da Bartolomeo Ferracina quando iniziò i lavori di rifabbrica del Ponte di Bassano (1750). Il modellino fu acquistato dal Gabinetto di fisica dell’Università di Padova nel 1753 per 86 lire. </div> 1.bp.blogspot.com
<div>Fu in quest'occasione che il Ferracina mise a punto una nuova macchina battipali a verricello attivato da una ruota a pale spinte dalla corrente del fiume.</div><div>In molte occasioni la sua passione per la meccanica gli fu utile. Bartolomeo Ferracina amava costruire da sé i congegni meccanici per realizzare i suoi lavori ed era nelle sue corde lavorare con" Prestezza, robustezza, minor spesa". Macchine battipali a verricello erano diffuse già nel Quattrocento ma nessuno mai aveva pensato di affiancare loro un motore in grado di rendere più efficiente e meno pesante il lavoro dei battipali. </div><div>L'innovazione introdotta fu tanto più significativa se si pensa che diede un incremento di efficienza del 66% rispetto alle macchine battipali a mano, senza contare il miglioramento della qualità del lavoro degli operai.</div> 4.bp.blogspot.com
<div><span style="font-size:16px;">Dipartimenti di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei" Università di Padova</span></div><div><br></div> www.dfa.unipd.it UniPD
<div><span style="font-size:16px;">Master in Comunicazione delle Scienze Università di Padova</span></div><div><br></div><div>Master in Comunicazione delle Scienze Università di Padova. Il Master forma professionisti della Comunicazione della Scienza e della Tecnologia affinché operino in...</div><div><br></div> www.facebook.com Master in Comunicazione delle Scienze Università di Padova, Padova. 407 likes · 4 talking about this. Il Master forma professionisti della Comunicazione della Scienza e della Tecnologia affinché...
<div>Il Battipali. Storie di Strumenti scientifici Invenzioni Innovazioni</div> battipali.blogspot.it