Paul Gustave Doré (Strasburgo, 6 gennaio 1832 – Parigi,23 gennaio 1883) è stato un pittore e incisore francese. Illustratore di straordinario valore, disegnatore e litografo, è noto soprattutto per le sue illustrazioni della Divina Commedia di Dante(1861 - 1868), ma questa opera è solo una delle molte che ha illustrato. Le sue incisioni (in francese gravures) rispecchiano un gusto romantico, accostato a una visione epica, drammatica e a un grande virtuosismo tecnico. bp3.blogger.com
youtu.be Alcune delle superbe interpretazioni della Divina Commedia di Dante da parte di Roberto Benigni. Grandioso contributo alla cultura... Da vedere! L4F
Influenze cinematografiche contemporanee : Harry Potter<br /> youtu.be Part II. http://www.youtube.com/watch?v=nfdaH5-xerA Pat III. http://www.youtube.com/watch?v=BKxk9-z-dwY This video belongs to Warner Bros.!
La figura mitologica di Caronte nella storia dell&apos;arte: Michelangelo &quot; Giudizio Universale &quot; 1536 - 1541 www.icsrizzoli.it
www.museocasadidante.it La Casa di Dante è un museo storico suddiviso in tre piani che raccontano attraverso documenti e reperti la vita e le opere del Sommo Poeta.
La tecnica dell&apos;incisione<br /> youtu.be Fatih Mika è nato a Istanbul in Turchia nel 1956. Ha studiato sotto la guida del professor Dževad Hozo all'Accademia di Belle Arti dell'Università di Sarajev...
La chiesa di Dante e Beatrice <br />La piccola Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi è situata vicino alla casa di Dante Alighieri che oggi è adibita come museo visitabile dedicato al famoso poeta. Oltre alla dedica a Santa Margherita d’Antiochia, la denominazione fa riferimento alla famiglia Cerchi, che dal 1353 detenne il patronato della piccola chiesa, prima insieme ai Donati e agli Adimari, poi nel Seicento in maniera esclusiva. Ricordato sin dal 1032, l’edificio è stato rimaneggiato a più riprese nei secoli successivi. All&apos;interno della Chiesa di Santa Margherita dei Cerchi, sull&apos;altare maggiore, si trova la pala con la Madonna in trono con le sante Lucia, Margherita, Agnese e Caterina d’Alessandria di Neri di Bicci (XV secolo). Santa Margherita è considerata anche la &apos;chiesa di &quot;Dante&apos;, che qui forse sposò Gemma Donati e potè conoscervi l’amata Beatrice Portinari, la cui famiglia aveva qui le proprie sepolture. upload.wikimedia.org
I cerchi dell&apos;Inferno sono aree circolari concentriche e sovrapposte nelle quali Dante Alighieri, nella sua opera della Divina Commedia, immagina sia suddiviso l&apos;Inferno, che egli descrive nell&apos;omonima prima cantica. Essi sono nove, in ciascuno dei quali vengono puniti coloro che in vita si sono macchiati di un ben definito tipo di peccato. La visione del proprio viaggio nell&apos;oltretomba da parte dell&apos;autore contiene la descrizione dell&apos;Inferno da lui immaginato nel canto XI. Prima di accedere ai cerchi veri e propri incontriamo la Selva e il Colle dove Dante si viene a trovare smarrito «nel mezzo del cammin di nostra vita,un momento di &quot;sonno&quot;»: dietro questo colle si trova la città di Gerusalemme, sotto alla quale s&apos;immagina scavata l&apos;immensa voragine dell&apos;Inferno. Vi entra quindi attraverso la Porta dell&apos;Inferno e penetra così nell&apos;Antinferno. Superando il fiume Acheronte sulla barca di Caronte, entra infine nell&apos;Inferno vero e proprio. www.ladivinacomedia.altervista.org
Henry Holiday- Dante e Beatrice songsofpraise.org
Le opere al Museo d&apos;Orsey<br /> www.musee-orsay.fr Museo d'Orsay, 1 rue de la Légion d'Honneur, 75007 Paris, France, +33 (0)1 40 49 48 14
Gustave Doré<br /> youtu.be YouTube
Per me si va nella città dolente...<br /> youtu.be La Divina Commedia di Dante Alighieri. Inferno, canto III° Lettura di Achille Millo. Roma, 1961 Illustrazione di Lorenzo Mattotti; tratta da: La Divina Comme...
Dante Alighieri e Beatrice contemplano l&apos;Empireo, da un&apos;illustrazione di Gustave Doré upload.wikimedia.org

Sign up

By signing up you agree to the Terms of Service.